ed il clima che hanno.
Dopo il via Saikala scavalca Sunrise Dancer e lascia subito strada a Scheggia, mentre Sharon Gar e Side Wise As, considerate favorite, rinunciano al lancio.
Il fuoriclasse canadese ha messo tutti daccordo con una performance davvero avvincente, portatata a termine senza errori nel tempo di 40,30.
Leggendo la classifica finale del Gran Premio Loro Piana Città di Roma, il pensiero di tutti i presenti è volato idealmente al 2020 quando, se Roma sarà città olimpica, avremo la classifica finale del concorso individuale di salto ostacoli.Alle sue spalle si è guadagnato il secondo posto sul podio romano il britannico Michael Whitaker in sella a Gig Amai.11 - Gran Premio Loro Piano "Città di Roma" 1) Eric Lamaze CAN Hickstead 0/0 40,30 2) Michael Whitaker GBR Gig Amai 0/0 41,17 3) Jeroen Dubbeldam NED Bmc Van Grusven Simon 0/0 42,30 4) Nick Skelton GBR Carlo 0/0 44,13 5) Michel Robert FRA.Gran Criterium Gruppo 1, dopo i ritiri di Ulisse Many e Ulisse Sm sono in undici al via dietro le ali dellautostart e dopo il Gran Premo Orsi Mangelli di inizio novembre, anche questa prova è andata a un francese.Al comando, approfittando anche dellottima posizione di partenza, si porta Ursa Caf, seguita dalle rimaste in corsa, Urra Bi, Ursiass, Upper Dany e Uma Francis.
Al terzo posto Side Wise As che interrompe una serie di sette vittorie consecutive.
Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.
Roma, l'asso canadese, eric Lamaze in sella a Hickstead ha siglato ieri il Gran Premio Loro Piana Città di Roma dello Csio 2011 di Piazza di Siena.Milano, 15 novembre 2015, demonia Roma (Foto De Nardin Trenno).Prova davvero avvincente e combattuta sin dalle pime fasi con parziali bassissimi scanditi durante tutto il tragitto.Oggi il cavallo è anche "maestro di lentezza un amico che ci accompagna nel percorso di riscoperta della natura e di noi stessi.Deve essere una grande festa.Brillantissime (Foto De Nardin Trenno brillantissime con la coccarda del vincitore del Gran Premio DEuropa (Foto De Nardin Trenno).Pomeriggio francese a Milano con Demonia Roma che vince il Gran Criterium Nei due Filly vittorie per Saikala e Ursa Caf Oltre.000 gli spettatori presenti allippodromo.Sport sono due parole chiave premio alberto giol nel pay-off del nuovo logo di Cavalli a Roma, evento organizzato per il secondo anno consecutivo.Questa edizione mi sembra un ottimo viatico per lottantesima edizione del concorso che si terrà lanno prossimo.Tra gli 8 binomi italiani al via, su un campo partenti totale di 47, nella massima categoria dellevento capitolino solo lAviere capo Giulia Martinengo in sella a Loro Piana Chiclana ha centrato lobiettivo dellingresso in seconda manche.Corsa dai notevoli colpi di scena, ma il campione guidato da Pierre Vercruysse non ha avuto difficoltà a imporsi nei confronti di Sereno Op, Sceicco e Sing Hallelujah, che hanno corso su ritmi inferiori alle attese della vigilia.Da oggi si pensa a domani, al prossimo compleanno di Piazza di Siena: l'ottantesimo.La novità di questa edizione sarà infatti il nuovo padiglione.Gran Premio dEuropa Gruppo 1, nel Gran Premio Europa sono stati in dodici a darsi battaglia sui selettivi 2250 metri ma nel rush finale, dopo una corsa caratterizzata da diverse rotture e persino da un agganciamento tra due cavalli senza conseguenze, ha trionfato lospite francese.



Al via Smeralda Jet respinge Santiago dEte ma concede subito strada a Brillantissime mentre sbaglia Sugar Rey.
Pronostici ribaltati con vittoria di Saikala, guidata da Andrea Farolfi.
Anche la nuova sistemazione, con lampliamento delle tribune, non ha suscitato polemiche e mi sembra di aver raggiunto un perfetto equilibrio tra l'esigenze sportive e di questo bellissimo luogo.