Noi non sappiamo quale sia questo luogo, ma conosciamo le sue caratteristiche: si trattava di un bosco dagli alberi alti, descritti come colonne di chiesa.
E' infatti da più di 1600 anni che quel luogo vede il corpo di Geminiano, e seppur siano passati ben sedici secoli, ancora oggi migliaia di pellegrini visitano il Santo e ricordano il suo ruolo di aggregatore di Modena.Andare avanti e poi tornare, al punto di partenza, per poi ricominciare la mia corsa senza meta È così che amo fare.Ti voglio bene, Mamma.I miracoli di questo luogo sono attestati anche negli ultimi anni, con articoli di giornale che riguardano persino gli ultimi decenni del secolo passato.Cripta, canzoni regal academy oggi il Santo giace in una delle cripte più belle d'Italia, in un luogo che non è per nulla cambiato da quello che fu la prima sepoltura.Ci sei soltanto tu e il cielo stellato sopra di noi.Se hai bisogno e non mi trovi, cercami in un sogno.Se tu fossi una lacrima, io non piangerei per paura visione opere pittoriche premio lupi 2017 di perderti.Era un ragazzo semplice ed umile, brillante a scuola tanto da percorrere molto velocemente le tappe del ministero sacerdotale.Ci fosse stato un motivo per stare qui ti giuro, sai, sarei rimasto.
Che il cuore della mia mamma batta in eterno.
Sotto le ali di un angelo.
A questo mondo nulla accade per caso.
Mamma, ti voglio bene.
Chiesa di San Pietro, prima dell'edificazione dell'attuale chiesa di San Pietro, vi era una chiesa precedente sempre dedicata all'Apostolo.
Sarai sempre nel mio cuore.
Non accontentarti dellorizzontecerca linfinito.Anche quando hai tute le carte in mano, la vita inaspettatamente può cominciare a giocare a scacchi.Ancora verso, te, cadere rialzarsi e poi sognare, tornare a farsi male È il prezzo da pagare per stare bene.La mia vita, il mio gioco.I modenesi scesero dai monti e arrivarono dalla bassa, per dare l'ultimo saluto al vescovo.Nessun rimpianto, nessun rimorso.Cè sempre una via duscita.Prendi la mia mano, non lasciarla andare, per me vali più della vita.Il cuore di una madre è un abisso in fondo al quale si trova sempre il perdono.Nella vita si raccoglie quel che si semina: chi semina lacrime raccoglie lacrime; chi ha tradito sarà tradito.

Per gonfiare le mie vele, navigare in mari sconosciuti, e non ho perso tempo.