Con Cancogni stavolta in veste di iper busnago volantino offerte attore come interprete di un vecchio eccentrico, Cassola si cimentò in quello stesso anno anche nel cinema, scrivendo il soggetto del cortometraggio avanguardistico Alla periferia (per la regia di Giuseppe Lanari prodotto dal Cineguf di Roma e in gara.
Bibliografia essenziale Il piccolo Faust (un atto, Noi e il mondo, 1912) Luna piena e viceversa (Ostiglia, La Scolastica, 1914, ill.
Compone il libretto (in versi) per la favola in tre atti La bella addormentata musicata da Ottorino Respighi, che viene rappresentata a Roma al teatro Odescalchi il e l'anno successivo alla Scala con una rappresentazione in aprile e due in maggio.Augusto Berta, Milano, Ricordi, 1884) Ettore Fieramosca: dramma lirico in quattro atti, musica di Carlo Adolfo Cantù (Torino : Officine Grafiche della.T.E.N.,.d.) copertina di Giorgio Ceragioli.Per ragazzi: Una famiglia di topi (Bemporad, 1891 Compagni di sventura (1892 Il romanzo della bambola (Hoepli, 1896, ill.Natty Bumpo, l'eroe dei racconti "Leatherstocking sarà molto amato dai ragazzi di ogni paese anche negli anni a seguire.La nobile famiglia dei Fantuzzi si accorge di lui e lo prende in casa, dove il poeta cantastorie si sfama con gli avanzi dei copiosi banchetti.Geoffroy - cover e frontespizio.Sempre a Santa Maria Belicea apprese a leggere e scrivere, sia in italiano, grazie ad una maestra elementare (Donna Carmela sia in francese, per le cure della madre.1932 (cover di Dario Betti).Giovanissima sposa il commediografo e letterato Luigi Antonelli (1882-1942 artista inizialmente senza soldi, il che la spinge verso l'impegno letterario.
Partecipò su invito, nel novembre 1976, al xvii congresso del Partito radicale (PR dove pronunciò lintervento Per il disarmo unilaterale dellItalia ; lanno successivo fondò la Lega per il disarmo, assumendone la presidenza, e si impegnò con conferenze e dibattiti in una campagna per sensibilizzare.
Proprio un film, la prima romana di À nous la liberté di René Clair alla quale Cassola aveva assistito nel 1933 in un cinema di quartiere, era stato determinante per il suo cominciare «a guardare le cose in altro modo.
Si avvicinò allora al Partito socialista, nelle cui liste fu candidato a Grosseto, e partecipò in aprile alla campagna elettorale (per iscriversi al partito nel 1958, con la confluenza in esso della disciolta Unità popolare in agosto pubblicò La casa premio bitritto bari finalisti di via Valadier (Torino).
Carroccio di Gino e Renzo Boschi, 1933) Tredicino (versione di Nonno Ebe, Milano, Casa.
Letterata e pedagogista, a soli 17 anni pubblica la novella Nel vano di una finestra per i tipi del Brigola, seguita da La scacchiera della rosa ; con lo pseudonimo di Donna offerta tim smartphone 1.99 al mese Conny invece pubblica Donnina forte, che ha un grande successo.Sposa Giuseppe Maranini dal quale ha due figli; nel 1951 pubblica I poveri, una raccolta di novelle che vince il premio Venezia, e sempre nel 1951 vince il premio Carducci con Poesia nuda.Domenico Natoli) Un ragazzo ha veduto (Ceschina, 1937) Zingaro bianco (Corbaccio, 1941, ill Arturo Bonfanti) Bebé, Bobino e il sillabario (volume aatto per le classi prima e seconda, Marzocco, 1950) Lucilla Antonelli Calfus Lucilla Antonelli Calfus, Sylva Corbaccio, 1936 Lucilla Antonelli Calfus, Chiacchiere con.Iobi (Ildebrando Bencivenni Il folletto dello specchio, Salani, 1913 Iobi (Ildebrando Bencivenni Le strepitose avventure di Pistacchio alla guerra di Libia, Salani, 1914 Ildebrando Bencivenni, Il viaggio di Trottolino, libro di lettura per i ragazzi Salani, 1902 ill.Ducci (1897) Le isole dell'arcipelago toscano.Attivo anche nella Repubblica di Salò, dopo la guerra viene emarginato.3 Un'ulteriore selezione (in genere nel mese di giugno) designa la cinquina delle opere finaliste.Bideri, 1907) Marionette da salotto: novelle (Milano, Vitagliano,.1920) La Signora Vita e la Signora Morte.La prima prova è commissionata: lo incaricano di ricreare il Giannetto del Parravicini, e nasce così Giannettino, che, a differenza del "fratello ispira una sottile comicità, viva e moderna, che riscuote il successo dei piccoli lettori.Scrive anche con lo pseudonimo di isis, ed è professore di lingua e letteratura italiana per stranieri.Bottini (Tipografia della Camera dei deputati, Roma 1897) Contessa Lara, Una famiglia di topi, Biblioteca Azzurra Bemporad, 1891 ill.Dante Alighieri, 1873) Gino Capponi: ricordi storico-biografici, raccolti e ordinati per cura di Cesare Causa (Ortolani Raffaello, 1876) Giuseppe Garibaldi: Storia della sua vita narrata al popolo (Salani, 1882) I racconti delle fate, 1884 Vita di Ciro Menotti, impiccato a Modena il : Narrazione storica.Nel 1936, anno della pubblicazione.La sua produzione è immensa, con all'attivo centinaia di titoli che spaziano dalla reinterpretazione delle fiabe classiche ai raccontini originali per bambini, tra i quali diversi racconti ambientati nell'Africa italiana.



Scrive per i maggiori"diani nazionali, e nel 1860 riprende il Lampione.